15-17 luglio

LA STRATEGIA DEL GENIUS LOCI

Maki Gherzi
Karim Bartoletti
advertising

IL TEMA
Produrre una serie di miniclip pubblicitarie che recuperino storie e memoria degli abitanti delle frazioni periferiche di Caserta.

IL CONTESTO
Una storia secolare avvolge Caserta con i suoi monumenti meravigliosi, come la Reggia e l’atmosfera affascinante di San Leucio. Ma tutt’intorno sono i quartieri abitati delle periferie a soffrire di una mancata narrazione, pur conservando – attraverso la vita dei suoi residenti – racconti e angoli che costituiscono in prospettiva lo scenario di dignità per le persone che lì abitano e conducono la propria vita; una vita distante dalla congestione dei turisti dei pullman e delle comitive assedianti i monumenti più famosi della città, ma intricata dalle visioni della vita casertana.

Storie minime, recuperi di memoria, nell’atmosfera di incroci di strade e vicoli che sono la metafora degli incroci della vita dei suoi abitanti.

Storie dei margini di una città, che certamente possono costituire la trama di un romanzo più ampio, intenso, memorabile e capace di stimolare la trasformazione e il progresso locale.

IL LAVORO
La stragrande maggioranza dei contenuti che forniscono informazione oggi è formata da brevi video. È quindi importante essere presenti in rete con contenuti che catturano e raccontano, e che mettono in luce realtà trascurate. E questo indipendentemente dalle risorse (dove non arrivano i grandi budget devono arrivare le idee!). I designer, divisi in team di lavoro, daranno vita a contenuti audiovisivi capaci di modificare la percezione dei quartieri casertani interessati al progetto. Dimostrando che l’advertising incide sulla realtà. E, se si è bravi, può anche far fare il botto.